Zielinski a kk:”che bello allenarmi con Callejon e Albiol”

 

“Che bello allenarmi con Callejon e Albiol”

Il centrocampista polacco: «Magari un giorno anche io come loro potrò giocare nel Real Madrid. Da piccolo ero un grande tifoso degli spagnoli»

NAPOLI – “Non è stato complicato il passaggio dall’Empoli al Napoli perché l’idea di gioco è la stessa. Anche qui si punta molto sul possesso palla. Per me è un piacere vestire la maglia azzurra e allenarmi con gente come Callejon e Albiol, magari un giorno anche io come loro potrò giocare nel Real Madrid. Da piccolo ero un grande tifoso degli spagnoli. Milik? Ha iniziato molto bene la sua avventura, anche con la lingua inizia a fare progressi. Quando non capisce qualcosa chiede spiegazioni a me o a Mertens, in inglese”. Così, al termine della gara di qualificazione per i Mondiali di Russia 2018 della Nazionale polacca, il cantrocampista del Napoli Piotr Zielinski, come riporta “Radio Kiss Kiss Napoli”.

LA CARICA DI ROG – La stessa emittente radiofoniche ha raccolto anche alcune dichiarazioni di un altro neo acquisto azzurro, Marko Rog. “Se mi vedo lontano da Napoli tra un anno? Non scherziamo, sono in un grande club e voglio restarci il più a lungo possibile. Vero, potrei essere stanco, perché non ho mai staccato la spina dopo i preliminari di Champions giocati con la Dinamo, ma ho 21 anni e questo non deve essere un alibi per me. La mia avventura è iniziata bene, ho visto la squadra vincere contro il Milan e ho conosciuto Sarri, che mi ha presentato ai compagni, anche se non ho ancora giocato. Per me Strinic sarà fondamentale, mi darà una grande mano per la lingua e nel processo di ambientamento