Zapata indossa l’abito da Pipita

    Secondo la gazzetta dello sport, stasera tocca a Duvan Zapata.

    20 presenze e 6 reti in stagione. Tocca a lui sostituire lo squalificato Gonzalo Higuain. Benitez l’ha tenuto in panchina giovedì a Trebisonda, inserendolo soltanto nei minuti finali, giusto il tempo per fargli realizzare la quarta rete contro i malcapitati turchi del Trabzonspor.

    FIDUCIA ILLIMITATA

    Per tutto il mese di gennaio Riccardo Bigon ha respinto le numerose richieste per l’attaccante colombiano. Strano, ma vero, come il direttore sportivo del Napoli abbia dovuto discutere sull’incedibilità di un giocatore destinato, prevalentemente, alla panchina, e quanti «no» piuttosto secchi ha dovuto pronunciare, rinunciando anche a qualche buona proposta.

    Né Bigon né Benitez si sono voluti privare di questo ragazzo dal fisico possente. E stasera, toccherà a lui provare ad abbattere la resistenza della difesa del Sassuolo, guidata da un ex spesso rimpianto: Paolo Cannavaro.
    Stasera, il San Paolo potrebbe ammirarlo insieme a Manolo Gabbiadini, il grande colpo di Riccardo Bigon nel mercato di gennaio. L’ex doriano è l’uomo del momento, resta da capire se Rafa Benitez se ne priverà o lo riproporrà dietro Zapata.