Voci da Facebook: vi presentiamo il gruppo “Tuttonaples”

    [su_slider source=”media: 872,873,874,875″ width=”760″ height=”600″]

    Abbiamo incontrato gli ideatori del gruppo Facebook  TUTTONAPLES.

    Un gruppo che si differenzia, da tutti gli atri sia per la grande partecipazione, sia per la moderazione costante.

    Un luogo virtuale  dove il tifoso  e’ messo nelle migliori condizioni possibili per socializzare e parlare del napoli

     

    Parliamo con uno degli amministratori del gruppo, e immediatamente chiediamo la genesi del gruppo: “Tuttonaples e’ nato dall’ idea di quattro persone :Camillo Mancini,Leone Azzurro,Tore Bart e Frank Petrillo”.

    Come mai avete fondato un gruppo ? “Eravamo stufi di stare in un gruppo,poco controllato dove le offese e gli insulti erano gratuiti,il nome di tale gruppo per correttezza non lo cito,decidemmo di creare questo gruppo di veri tifosi appassionati per l’ unico amore che ci accomuna cioe’ il Napoli

    Quali  caratteristiche possiede tuttonaples? E’ un gruppo in cui tutti possono commentare e interagire nel pieno rispetto dell’ idee altrui , anche le idee opinabili  ma tutto viene espresso  sempre con educazione e rispetto,sotto il vigile controllo di un admin 24 ore al giorno.24 ore 

    24 ore al giorno , diventa praticamente un lavoro, come fate a dedicare cosi’ tanto tempo? “siamo sei admin, ( Camillo Mancini,Leone Azzurro,Tore Bart e Frank Petrillo, Nico Bastone  e Antonio Tormento Pisapiae presto ne aggiungeremo altri, considerando che , abbiamo superato quota 1200 iscritti,  ci siamo impegnati a gestire la moderazione 4 ore al giorno pro capite e devo dire che stiamo riuscendo benissimo a gestire il gruppo”  

    Considerando che il vostro gruppo e’ un bellissimo punto di aggregazione , avete in mente di organizzare qualcosa nella vita reale, oppure resterete confinati al virtuale? “Stiamo in procinto di organizzare un incontro per  e conoscerci dal vivo, non e’ semplice vista l mole di persone, ma siamo  sicuri di riuscirci e magari chi sa’ non possa diventare un incontro annuale.”

    Vi ringrazio per la disponibilità’ e  colgo l’occasione per segnalare ai lettori  l’indirizzo del vostro gruppo

    https://www.facebook.com/groups/319612514855973/