Vincenzo Esposito: “Ci vogliono misure restrittive mirate per fermare la violenza negli stadi”

    Vincenzo Esposito: “Venerdì c’è stato un’ incontro con gli ultras del Brescia, in cui abbiamo fatto un dibattito per sconfiggere la violenza negli stadi.


     

    Vincenzo Esposito, zio di Ciro Esposito, è intervenuto nel corso di Marte Sport Live rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Venerdì c’è stato un’ incontro con gli ultras del Brescia, in cui abbiamo fatto un dibattito per sconfiggere la violenza negli stadi. Nella partita contro il Bilbao c’è stato l’esempio che amare la propria terra non significa discriminare gli altri. Bisogna imporre punizioni più dure, con multe più alte ed utilizzare questi fondi per formare i tifosi a non essere violenti fuori e dentro lo stadio. Bisognerebbe riaprire lo stadio alle coreografie ed imporre misure restrittive mirate, per contrastare i violenti. Per l’iniziativa a Scampia dovrebbero partecipare Papa Francesco e Renzi, Scampia deve diventare l’immagine dello sport pulito”