Ventre il Mattino: giovedi’ potrebbe esserci al decisione di Benitez.

Roberto Ventre firma de il Mattino, parla del futuro del Napoli

Giorni decisivi, ore decisive per il futuro di Benitez a Napoli. Atteso tra domani e giovedì l’incontro De Laurentiis e Quilon, il faccia a faccia tra il presidente azzurro e il manager del tecnico spagnolo. «Ora non sono in Italia, ma c’è la possibilità che venga lì. Al momento però non ci sono novità sulla situazione contrattuale di Benitez», ha detto ieri l’agente di Rafa, a Calciomercato.com.

Il suo arrivo in Italia è previsto per domani, l’avvocato spagnolo, dovrebbe atterrare a Roma o a Milano e potrebbe incontrare già in serata De Laurentiis nella capitale. Annunciata inoltre la sua presenza giovedì sera allo stadio San Paolo per la semifinale di andata di Europa League contro il Dnipro.

Sono quindi diversi i momenti in cui Quilon potrebbe vedersi con De Laurentiis, incontro che in ultima analisi potrebbe slittare a venerdì. Un vertice ovviamente decisivo o comunque molto importante per il rinnovo del tecnico spagnolo con il Napoli.

Si lavora sull’ipotesi di un accordo lungo, cioè di quattro anni, quello che dal primo momento auspicava il presidente De Laurentiis per poter lavorare su un programma sul medio e lungo termine.

Una prospettiva allettante per il tecnico spagnolo che potrebbe così immaginare di aprire un ciclo di successi come in passato a Liverpool. Garanzie tecniche sul potenziamento adeguato della squadra e di crescita ulteriore del club sotto altri aspetti, innanzitutto quello relativo ai lavori di ristrutturazione dello stadio San Paolo e della realizzazione di una nuovo centro sportivo che possa ospitare i ragazzi del settore giovanile.

Ragionamenti di natura professionale, di pari passo con quelli familiari: la famiglia di Rafa vive a Liverpool e la lontananza da moglie e figlie rappresenta comunque da sempre un ostacolo. Ma anche su questo De Laurentiis ha dato una totale apertura al tecnico spagnolo. Innanzitutto la programmazione tecnica per il prossimo campionato e per il futuro.

Almeno tre interventi sul mercato, già annunciati dal presidente azzurro: investimenti che saranno strettamente collegati alla prossima partecipazione in Champions League. La base programmatica sarà questa perché la Champions sarà decisiva per gli introiti da poter reinvestire sul mercato in maniera massiccia. Operazioni di mercato che Benitez condurrà di intesa con il direttore sportivo Bigon, con il quale si è creata un’intesa perfetta.

Il direttore sportivo ha il contratto in scadenza con il Napoli nel 2016 e anche il suo rinnovo sarà uno dei prossimi argomenti in calendario per il presidente azzurro. Il primo nodo da risolvere è quello del rinnovo di Rafa.

Dopo l’incontro di sabato a Castelvolturno tra De Laurentiis e il tecnico spagnolo si è registrato un netto passo in avanti con l’apertura ufficiale della trattativa. Una schiarita dopo una lunga fase di stallo e con la prospettiva dell’addio del tecnico spagnolo diventata con il passare dei giorni quella più probabile.

Situazione ribaltata o quantomeno modificata. Ora si attende l’incontro-verità con Quilon, il manager di Rafa. Giorni decisivi, ore decisive.

Fonte: Roberto Ventre il Mattino