Veira duro su elezione Tavecchio: “Vergogna Italia!”

    Attraverso il suo profilo Twitter Patrick Vieira ha manifestato tutto il suo sdegno per l’elezione di Carlo Tavecchio alla presidente della FIGC:

     

    “Mi risulta davvero difficile credere che Carlo Tavecchio sia stato eletto presidente della Federcalcio italiana dopo i commenti che ha fatto.

    Questo dimostra quanto siano lontane le autorità calcistiche italiane dal combattere il razzismo: chi lo ha votato, ed è il 63,3%, ha ammesso di non voler lottare contro il razzismo o di non volere lottare contro questi problemi. Ho giocato in Italia per anni e conosco i problemi, li ho visti. Se certi commenti li avesse fatti un inglese, sarebbe stato completamente messo alla porta

    Questa decisione è stata presa nel mondo del calcio, ma penso che vada al di là dei confini calcistici. Penso che l’intera Italia, intesa come Paese, dovrebbe considerare quale messaggio vuole inviare in relazione a cosa pensa la nazione sul razzismo. Non posso credere che quest’uomo debba rappresentare il calcio italiano. Che vergogna”.