Valdifiori: “Sarri ci ha dato un’identità. Non cerchiamo mai di difendere, ma di rispondere colpo su colpo!”

    Mirko Valdifiori, centrocampista dell’Empoli, ha analizzato, ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, la prossima sfida di Campionato col Napoli:

    “Con quale spirito affronterete il Napoli? Con lo spirito di affrontare una grande squadra, ma con l’intenzione di far vedere cos’è l’Empoli, con la voglia di fare la nostra partita e portare a casa punti utili per la classifica. Io penso possa essere una partita spettacolare, entrambe le squadre sono abituate a giocare a calcio, sia in casa che in trasferta, non cercheremo di difendere ma di rispondere colpo su colpo, chi sarà stato più bravo porterà a casa i 3 punti. Su Sarri? Sarri è un ottimo allenatore, ci ha dato identità in questi due anni, dobbiamo lavorare tutti insieme, giocare da squadra, darci una mano l’uno con l’altro, prepariamo bene le partite, soprattutto i calci piazzati e domenica dopo domenica cercare di ottenere risultati. Su Sepe? Bravo ragazzo, ottimo portiere, si è integrato bene, ci sta dando una grande mano, sarà emozionato di giocare a Napoli ma non avrà problemi a giocare come fa solitamente. Su Rugani? Rugani è forte davvero, l’ha dimostrato già lo scorso anno nel suo primo campionato di B, merita la Nazionale, ha qualcosa di speciale e anche noi ce ne accorgiamo; vive il calcio, anche fuori dal campo è esemplare. Sull’orario del match? Una volta ogni tanto, giocare alle 12 e 30, non crea difficoltà, è un’occasione in più per essere guardati da tutti, può essere uno stimolo in più, ci da carica giocare a Napoli, al San Paolo”.