Valdifiori: “Contento per il mio debutto europeo, ma devo continuare a lavorare!”

    Al termine della partita contro il Legia Varsavia, Mirko Valdifiori, è stato intervistato ai microfoni di Sky Sport, e ha parlato del suo esordio europeo:

    Sono contento per il mio esordio europeo. Venivo da un momento non facile ma sono soddisfatto per quello che ho fatto questa sera. Devo andare avanti così, se sono arrivato a giocarmi questa opportunità al Napoli è stato grazie al lavoro. Devo ringraziare anche i miei compagni perchè mi hanno trasmesso grande tranquillità. Dobbiamo continuare così “.

    Sull’inizio di stagione complicato

    Indipendentemente dal modulo la squadra sta trovando solidità e stiamo migliorati come condizione e anche io sto migliorando. E’ stato un inizio un po’ complicato ma quando arrivi in un ambiente nuovo serve un periodo per assestarsi. La famiglia mi è stata vicino, non ero da buttare prima non mi sento bravo ora. Devo continuare a lavorare così “.

    Su Sarri

    Mi fa piacere che il mister mi abbia voluto ma lui guarda sempre al campo, ma se non gioco bene è giusto che giochino gli altri. Il Napoli aveva chiesto informazioni su di me già a marzo prima di scegliere l’allenatore e questo per me è motivo d’orgoglio. Sono contento di allenarmi con tanti grandi giocatori. Un giocatore deve imparare a conoscere i compagni, ma continuerò a lavorare così e farò parlare il campo “.

    Sul match

    La vittoria fuori casa su un campo difficile come questo regala fiducia. Sapevamo che era partita delicata per loro ma abbiamo giocato con personalità. Il Napoli può tenere il pallino del gioco su ogni campo. Più facile rispetto al campionato? Se non scendi in campo con la testa giusta si fa sempre fatica “.