Valdifiori al Napoli, il potere del TITOLONE.

Le Fiabe Esopo in salsa Napoletana.

 di: Francesco Pollasto

Si tratta per Valdifiori, Edizione straordinaria il Napoli su Valdifiori, Maxi trattativa con l’Empoli, offerti 22 milioni, fumata bianca per Valdifiori, Esclusiva Valdifiori ha accettato, Valdifiori è un giocatore del Napoli, ma prima bisogna parlare con il procuratore!

Ecco questa è la stampa locale.

Totalmente devota, al padrone e al click, ma mai al lettore. Il lettore? Non interessa, interessa l’azione che compie, in edicola, oppure su internet.

Basta, semplicemente eseguire, il comandamento imposto tacitamente, ed ecco la magia!

Valdifiori diventa uomo da titolone! per carità non è il giocatore in se che mi spinge a scrivere, un 30enne reduce da un discreto campionato nell’Empoli, ma è il modo con il quale la stampa lo presenta ai tifosi, che puntualmente abboccano all’amo!

Generando aspettative, che non potrà mantenere, alla stessa maniera si vende il Pipita.

Leggi il titolone sulla gazzetta, poi ti accorgi che il Napoli è finito alla 15/20 pagina, relegato in 3 trafiletti.

Ma nessuno se ne fotte, ci pensano i siti.

I siti che dovevano essere il futuro, sono il peggio che si possa trovare sulla rete, sia chiaro non tutti, ma la grande maggioranza è davvero improponibile.

Basta che ti fanno il titolo ingannevole ed è finita’ li, contenitori delle più improbabili notizie, e la gente abbocca sempre! E’ assurdo.

Ci stanno raccontando la favola di Valdifiori novello Ciccio Romano, ci stanno raccontando che Higuain va sacrificato, in nome del sudore, uno dei 5 attaccanti più forti del mondo, hanno deciso che deve lasciare Napoli, per far spazio ad immobile.

Hanno deciso, che il Napoli debba prendere mezzo Empoli e la gente dev’essere felice, perché’ si torna a sudare.

Nessuno ci racconta che il Napoli dovrebbe ripartire da una semifinale di coppa UEFA o da una super coppa.

Nessuno racconta che nessuno dei giocatori che ci propinano spostano gli equilibri, che se perdi Callejon e Higuain, il Napoli ne perderà e tanto.

Possibile che a Napoli non sia rimasto un giornalista professionista in grado di proporre un analisi seria?

Assurdo, se andiamo a rileggere i commenti di questi 4 opinionisti oppure i titoli, di certi siti, quando il Napoli prese Benitez, scrivevano le stesse cose, contro Mazzarri, gli stessi titoli per i giocatori.

Un cliché’ ben definito.

Personalmente mi sono staccato dal Napoli e dal mercato, questa stampa non mi appartiene, sono disgustato.