Valdifiori a Gazzetta Tv: «Napoli? Se chiama per me è un onore»

Scrive la gazzetta

Uno come Valdifiori  farebbe decisamente comodo al Milan (ma anche alla Fiorentina, come ha detto Fabio Galante, attuale d.s. del Chiasso, nel salotto di GazzettaTv insieme a Carlo Freccero).

Il club rossonero ha fatto più di un pensierino a Valdifiori, che è soprattutto un pupillo del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. «Non sono in grado di fare percentuali sul mio futuro, vorrei coronare prima questa straordinaria stagione con la salvezza dell’Empoli.

Il giocatore  ha parlato ai microfoni di Gazzetta tv:

“Il Napoli ha battuto il Cagliari e ci ha fatto un piacere “ ha scherzato Valdifiori . “Dovesse arrivare una chiamata dal club azzurro ne sarei orgoglioso, per me sarebbe un onore. Tuttavia, non chiedetemi di scegliere tra Napoli e Milan”.

Un regista come Valdifiori è merce rara in Italia, non a caso Antonio Conte lo ha voluto in Nazionale. L’esordio contro l’Inghilterra è stato da brividi, la prestazione di Mirko decisamente all’altezza della situazione:

“L’inno è un’emozione straordinaria, ascoltarlo ti fa sentire il senso di appartenenza alla Nazione. In quel momento, ho alzato gli occhi e in tribuna ho visto i miei famigliari. Per me rimane un momento indimenticabile”