Panico ultras a Londra

    Galatasaray e Besiktas in trasferta a Londra. Panico ultras nella City

    L'invasione di campo del 22 settembre 2013 durante Besiktas-Galatasaray. Epa
    L’invasione di campo del 22 settembre 2013 durante Besiktas-Galatasaray. Epa

    La polizia inglese è in allarme. Le due squadre turche incontrano Arsenal e Tottenham a 24 ore di distanza. 6000 supporters in arrivo, le tifoserie sono acerrime rivali

     

    La polizia inglese è in allarme per l’arrivo a Londra di circa 6000 tifosi turchi. L’Arsenal e il Tottenham, infatti, incontreranno rispettivamente il Galatasaray e il Besiktas a sole 24 ore di distanza. Bisognerà evitare che i tifosi turchi si incrocino tra loro, considerando che tra i supporters delle due squadre di Istanbul non corre buon sangue.

    Tifosi rivali — I precedenti sono preoccupanti: lo scorso anno, infatti, il derby fu sospeso sul 2-1 per i giallorossi in seguito all’invasione di centinaia di tifosi che presero d’assalto il campo di gioco. La polizia fu costretta a usare gas lacrimogeno per disperdere i rivoltosi, e i giocatori dovettero fuggire per difendere la loro incolumità. Le due tifoserie si scontrarono anche nel 2012 durante una partita di basket in carrozzina.
    Allerta polizia — La squadra di Prandelli, che incontrerà l’Arsenal all’Emirates mercoledì sera, ci saranno circa 3000 supporters. 2800 invece sono i tifosi attesi giovedì a White Hart Lane, dove il Tottenham ospiterà il Basiktas in Europa League. La polizia inglese resta sull’allerta: “Siamo consapevoli del background dei due club e saranno in vigore piani adeguati alla situazione”.