Ufficiale – Vettel alla Ferrari: “Un sogno che si realizza!”

    Ora è ufficiale: il pilota della Red Bull dalla prossima stagione guiderà la Rossa, in coppia con Kimi Raikkonen


    MARANELLO – A pochi minuti dall’addio ufficiale di Fernando Alonso, la Ferrari ufficializza l’arrivo in rosso di Sebastian Vettel: contratto triennale a partire dal 2015.Nella prossima stagione la squadra sarà dunque formata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

    IL COMUNICATO –«La Scuderia Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia nel più giovane pluricampione della storia della Formula 1» – ha dichiarato il Team Principal, Marco Mattiacci «Sebastian Vettel rappresenta una combinazione unica di gioventù ed esperienza, e porta con sé uno spirito di squadra fondamentale per affrontare insieme a Kimi le sfide che ci attendono per tornare ad essere protagonisti il prima possibile. Oltre ad una grande sete di vittoria, con Sebastian condividiamo l’entusiasmo, la cultura del lavoro e la tenacia, elementi chiave per costruire insieme a tutti i membri della Scuderia un nuovo capitolo nella storia Ferrari».

    VETTEL: «PER ME UN SOGNO» – «La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno di una vita che si avvera», ha dichiarato Sebastian Vettel. «Quando ero un ragazzino, Michael Schumacher sulla Rossa era il mio più grande idolo ed ora per me è un enorme onore avere la possibilità di guidare una Ferrari. Ho già avuto un piccolo assaggio di quello che è lo spirito Ferrari quando ho conquistato la prima vittoria a Monza nel 2008, con un motore della Casa del Cavallino Rampante. La Scuderia ha una grande tradizione in questo sport e sono estremamente motivato ad aiutare la squadra a tornare al vertice. Darò il cuore e l’anima per far sì che questo accada».

    La Scuderia Ferrari comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione tecnico-agonistica di durata triennale con Sebastian Vettel, a partire dalla stagione 2015.

    Nella prossima stagione la squadra sarà dunque formata da Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

    “La Scuderia Ferrari ha deciso di riporre la sua fiducia nel più giovane pluricampione della storia della Formula 1” – ha dichiarato il Team Principal, Marco Mattiacci. “Sebastian Vettel rappresenta una combinazione unica di gioventù ed esperienza, e porta con sé uno spirito di squadra fondamentale per affrontare insieme a Kimi le sfide che ci attendono per tornare ad essere protagonisti il prima possibile. Oltre ad una grande sete di vittoria, con Sebastian condividiamo l’entusiasmo, la cultura del lavoro e la tenacia, elementi chiave per costruire insieme a tutti i membri della Scuderia un nuovo capitolo nella storia Ferrari”.

    “La prossima fase della mia carriera in Formula 1 sarà insieme alla Scuderia Ferrari: per me è il sogno di una vita che si avvera”, ha dichiarato Sebastian Vettel. “Quando ero un ragazzino, Michael Schumacher sulla Rossa era il mio più grande idolo ed ora per me è un enorme onore avere la possibilità di guidare una Ferrari. Ho già avuto un piccolo assaggio di quello che è lo spirito Ferrari quando ho conquistato la prima vittoria a Monza nel 2008, con un motore della Casa del Cavallino Rampante. La Scuderia ha una grande tradizione in questo sport e sono estremamente motivato ad aiutare la squadra a tornare al vertice. Darò il cuore e l’anima per far sì che questo accada”

    VETTEL: «PER ME E’ UN SOGNO» –«Arrivare alla Ferrari è un sogno che realizzo». Il nuovo pilota della Rossa, Sebastian Vettel è al settimo cielo ed esprime tutta la sua gioia ai microfoni di Sky Sport. «Peccato che Enzo Ferrari non ci sia più. Farò parte di qualcosa di speciale e qualcosa a cui aspiravo. Non è stata una decisione presa in una notte ma la scelta è dovuta a due ragioni: la Rossa era un mio sogno da bambino e ora sembra essere il momento giusto per la mia carriera per costruire qualcosa di nuovo e riportare la Ferrari avanti a tutte. Il mio primo ricordo che ho della Ferrari è quello di Michael Schumacher. Per tutti i bambini lui era il nostro eroe. Per questo la Ferrari è così importante e affascinante per me. E’ il mio sogno da bambino, è un mito per tutti. Volevo proprio farlo questo grande passo», ha concluso Vettel.
    fonte:Cds