Tregua Mediaset-Sky: un unico canale per il triennio Champions 2015/18?

Mediaset e Sky sarebbero pronte a sancire una tregua: prevista la nascita di un unico canale che trasmetterà le partite di Champions sia sul digitale che sul satellite.

La tregua dopo la tempesta. Mediaset e Sky, che negli ultimi anni se le sono date spesso di santa ragione per accaparrarsi le esclusive delle maggiori competizioni calcistiche, secondo quanto riportato da ‘GoalItalia‘ sarebbero adesso pronte a venirsi incontro (e venire incontro ai propri abbonati) seppure più per necessità che per scelta.

L’occasione è data dall’esclusiva della Champions League conquistata da Mediaset per il triennio 2015/18 e che toglierebbe a Sky la più importante fonte di guadagno, seppure al non modico prezzo di 690 milioni di euro a stagione. Un po’ troppi forse per chi ne conta appena 600 di ricavi.

Ecco allora che alle porte ci sarebbe un accordo capace di salvare tutti, permettendo al Biscione di rientrare in parte dall’esborso grazie alla creazione di un unico canale da trasmettere anche sulla piattaforma Sky e che consenta all’emittente satellitare di non perdere la Champions, con ciò che ne comporta in termini di abbonamenti.

Al momento tale ipotesi è a dire il vero seccamente smentita dai piani alti di Cologno Monzese ma sembra difficile che Mediaset possa davvero andare al muro contro muro che in fondo, come già evidenziato prima, non converrebbe a nessuno e rischierebbe di complicare ulteriormente la già delicata situazione economica del gruppo editoriale.