Il Roma: Il mondo del calcio contro Rizzoli e la Juventus: E’ una vergogna”

contro Rizzoli e la Juventus

Tutti contro Rizzoli e la Juventus

Lo scrive il quotidiano il Roma

 
Contro Rizzoli e la Juventus- Gran parte del mondo del calcio, a partire dai tifosi passando per opinionisti e addetti ai lavori. Sdegno, preoccupazione e commenti ironici si sprecano.

Dagli errori dell’arbitro all’atteggiamento intimidatorio di Bonucci nei confronti dell’arbitro di Torino-Juventus.

 
l’ex arbitro Cesari a Radio Marte non ha dubbi: «Sorrido quando sento dire che gli errori a fine anno si compensano. Non si compensa un bel nulla, certi episodi in un determinato momento decidono le stagione. Ai miei tempi nessun calciatori avrebbe pensato minimamente di avvicinarsi a me come ha fatto Bonucci con Rizzoli. Per Bonucci non ci sarebbe stato cartellino differente da quello rosso».

 Ciccio Baiano a Radio Kiss Kiss: «Secondo giallo a Bonucci? Dipende dalla maglia che indossi, non l’ha espulso perché ha la maglia della Juventus, come non espulse Totti tre anni
fa che lo mandava a quel paese. Se lo fa un giocatore importante l’arbitro fa finta di niente, se lo fa un giocatore normale lo espelle. Due pesi e due misure».

Questo il giudizio espresso da Fulvio Collovati: «Rizzoli: il miglior arbitro italiano va a farsi una passeggiata per le strade di Torino e a dirigere il Derby della Mole manda il suo gemello cieco; inanella un errore dietro l’altro facendo infuriare Ventura che nel post partita non gliele manda a dire».

Paolo Liguori: «Il regolamento è lo stesso ma viene applicato in modo diverso ogni domenica».

Liguori e il direttore del Tg4 Mario Giordano si sono imbavagliati per protesta.

«I calciatori sono maleducati dagli arbitri a fare quello che vogliono. Bonucci, che io stimo tantissimo, mette la testa sulla faccia di Rizzoli. Se non dice niente Rizzoli, non possiamo dire niente noi. Dopo aver attaccato Rizzoli sono stato querelato. Pensate».