Svolta nelle indagini per l’omicidio di Ciro: lo stub incastra De Santis

 

 

La polizia scientifica è molto vicina ad inchiodare l’ultra’ romanista

 

Secondo quanto si legge dal quotidiano “Il Mattino”, risulta positivo lo stub sulla mano sinistra dell’ultra’ romanista Daniele De Santis, arrestato con l’accusa di omicidio volontario per il decesso del tifoso napoletano Ciro Esposito nel pre-gara di Napoli-Fiorentina, finale della Coppa Italia 2013/2014.

Sulla pistola che avrebbe ucciso il sostenitore partenopeo non sono state ritrovate impronte, ma i RIS stanno esaminando dei guanti trovati dalla Digos: grazie ai filmati esaminati dagli inquirenti, si è accertato che il “tifoso” giallorosso li ha indossati per tutta la durata degli scontri. 

E’ probabile che De Santis abbia sparato con la mano sinistra: questa volta, a differenza del test condotto sulla mano destra, i risultati sono completi e positivi, grazie alla presenza di bario, antimonio e alluminio, i tre elementi richiesti dall’accertamento.