Supercoppa Italiana, sede da decidere: Meazza o Vicino Oriente

    Napoli e Juventus si sfideranno nel mese di dicembre

     

    Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli, se dovesse essere scelta l’Italia come sede il 23 dicembe, si giocherà al Meazza e non all’Olimpico: Milano, infatti, ospiterà l’Expo.

     

    In Olanda ha trionfato il PEC, in Portogallo ha sollevato il trofeo il Benfica. In Germania ha vinto il Dortmund, in Francia il PSG, in Inghilterra il Manchester City e in Spagna l’Atletico Madrid. Ad agosto tutte le nazioni calcistiche più importanti hanno giocato la propria Supercoppa. Unica assente, l’Italia.

    A differenza degli altri tornei top d’Europa, infatti, l’Italia ha deciso di disputare la Supercoppa direttamente durante la stagione invernale, due giorni prima di Natale: a quattro mesi esatti dalla sfida ta Napoli e Juventus non è stata ancora decisa la sede.

    Non sarà comunque la data più in là per un’edizione della Supercoppa Italiana: nel 1996 la Juventus ebbe la meglio sul Parma addirittura a gennaio, mentre nel 1989 l’Inter superò la Sampdoria a novembre, nella seconda edizione.

    Napoli e Juventus si sfideranno nel mese di dicembre, per la prima Supercoppa natalizia. Agnelli e De Laurentiis non hanno intenzione di andare allo scontro per la scelta della sede, vogliono venirsi incontro per evitare caos organizzativo e nuove polemiche, come quelle tra Lotito e il patron bianconero dello scorso anno.

    Se dovesse essere scelta l’Italia, si giocherà al Meazza e non all’Olimpico: Milano ospiterà l’Expo, un motivo in più per promuovere il calcio italiano e la sfida tra due delle squadre di Serie A più importanti e conosciute al mondo.

    Per l’estero invece, si volerebbe nel Vicino Oriente: Dubai, Abu Dhabi e Doha ottime possibilità. Nelle ultime cinque edizioni in tre occasioni la finale si è disputata allo Stadio Nazionale di Pechino, mentre all’Olimpico e al Meazza una sola volta.

    Ultima ruota del carro delle Supercoppe, quella italiana ha ancora con sè il dubbio più importante.