Supercoppa Italiana a Doha, tre milioni di euro per Juventus e Napoli

Juventus e Napoli si divideranno l’ammontare di circa tre milioni di euro tra ingaggio e diritti televisivi. Anche le trasferte delle due squadre sono pagate dagli organizzatori.

Per chi si chiedesse ancora il motivo per cui la Supercoppa Italiana verrà giocata a Doha, in Qatar, ecco snocciolate le cifre dell’accordo con lo sceicco Tamin bin Hamad Al Thani, 34 anni, il più giovane monarca del mondo. Ben tre milioni di euro tra ingaggio e dirtti televisivi che Juventus e Napoli si divideranno.

Come riportato sulle colonne di ‘Tuttosport‘, più di un milione e mezzo a testa per le due squadre, che non dovranno neanche sostenere le spese per le trasferte, completamente pagate dagli organizzatori della manifestazione in Quatar.

Il Qatar ha deciso di farsi conoscere in tutto il mondo e la città di Doha, che continene il 50% della popolazione dell’intera nazione, è la vetrina più importante per una prestigiosa finale di calcio. In Qatar i giocatori troveranno un clima gradevole, equivalente alla nostra primavera con temperature che varieranno dai 18 ai 25 gradi.

Anche l’orario è stato spostato dalle 20 locali alle 20.30 (18.30 italiane) per motivi di audience, e quindi anche pubblicitarie ed economiche. Il volo che ha portato i due club è durato poco meno di sei ore e nella capitale del Qatar i giocaotri potranno avere a disposizione qualsiasi tipo di comfort.

goalitalia