Streaming: Natale in casa Cupiello, versione integrale.

Natale in casa Cupiello, versione integrale. In occasione del santo Natale, la redazione di Napoletanosinasce.com, vi propone una commedia, che ha superato le barriere dell’arte, diventando, una tradizione da osservare come una liturgia, parliamo di Natale in casa Cupiello.

  • Natale in casa Cupiello (1931-34)
    Commedia in tre atti di Eduardo De Filippo
    Edizione televisiva colore 1977 – durata 132’Regia: Eduardo De Filippo
    Scenografia: Raimonda Gaetani
    Costumi: Raimonda Gaetani e Clelia Gonsalez
    Luci: Davide Altschüler
  • Personaggi e interpreti in ordine di apparizione:
    Concetta Cupiello: Pupella Maggio
    Luca Cupiello: Eduardo
    Tommasino, detto Nennillo: Luca De Filippo
    Pasquale: Gino Maringola
    Ninuccia: Lina Sastri
    Nicola: Luigi Uzzo
    Rafele: Franco Folli
    Vittorio: Marzio Onorato
    Carmela: Linda Moretti
    Olga Pastorelli: Marina Confalone
    Luigi Pastorelli: Sergio Solli
    Alberto: Bruno Marinelli
    Armida Romaniello: Maria Facciolà
    Rita: Marisa Laurito
    Maria: Lidia Ferrara
    Il dottore: Antonio La Raina

 


 

STORIA

La commedia forse più nota di Eduardo, portata in scena per la prima volta al Teatro Kursaal di Napoli, il 25 dicembre 1931, segna di fatto l’avvio vero e proprio della felice esperienza della Compagnia del “Teatro Umoristico I De Filippo”, composta dai tre fratelli e da attori già famosi o giovani alle prime armi che lo diventeranno (Agostino Salvietti, Pietro Carloni, Tina Pica, Dolores Palumbo, Luigi De Martino, Alfredo Crispo, Gennaro Pisano).
A giugno Eduardo aveva firmato un contratto con l’impresario teatrale che lo impegnava per soli nove giorni di recite per presentare il suo nuovo atto unico subito dopo la proiezione di un film.

Il successo della commedia fu tale che la durata del contratto fu prolungata sino al 21 maggio 1932. Originariamente si trattava di una commedia ad atto unico (quello che, nella versione definitiva, costituisce oggi il secondo atto), ampliato successivamente in due distinte fasi: la prima, nel 1932, vide aggiungersi l’attuale primo atto e la conclusiva, nel 1934 (secondo anche quanto dichiarato da Eduardo sul numero 240 della rivista Il Dramma uscito nel 1936) o nel 1937 o addirittura nel 1943 (secondo un’ipotesi più probabile ed avallata più tardi dallo stesso autore), che configurò l’opera nella sua versione attuale, composta da tre atti.
La complessa genesi della commedia portò Eduardo stesso ad affermare che essa era nata come un “parto trigemino con una gravidanza di quattro anni” .
Buona visione!

Ecco lo Streaming: Natale in casa Cupiello, versione integrale

(streaming originale rai radio televisione Italiana)

Curiosita’:  La famosa battuta “te’ piace o’ presepe” e’ stata inventata da Peppino De Filippo (ndr)