Stramaccioni: “Il calcio è cambiato, serve la tecnologia in campo!”

     

    Il tecnico dell’Udinese non polemizza sul rigore al Cesena ma è a favore della tecnologia.


    “Il calcio è cambiato, le azioni avvengono alla velocità della luce: sfido chiunque a prendere una decisione, magari per questione di centimetri. Credo sia importante introdurre la tecnologia, come già fatto in altri sport”. È il parere del tecnico dell’Udinese Andrea Stramaccioni che però, sul rigore concesso al Cesena al 92′ domenica scorsa non vuole più tornare: “Lascia l’amarezza, ma per noi come squadra basta parlarne: dobbiamo girare pagina. Episodi così capiteranno ancora, magari a favore”.