Roberto Stellone:” Tifo Napoli, ma onoreremo la sfida”

La “prima” da allenatore dell’ ex bomber a Fuorigrotta

Roberto Stellone

Roberto Stellone parla al Mattino

«Tifo sempre per il Napoli e tornare al San Paolo da allenatore sarà un’emozione unica».Si prepara così alla sfida di sabato sera Roberto Stellone che tornerà a Napoli per la prima volta da quando siede sulla panchina del Frosinone. Non potrà essere certamente una partita come le altre per lui che in azzurro ha vissuto 4 anni in campo da protagonista.

Roberto Stellone : il gol alla Juve e l’emozione del San Paolo.

Dal 1999 al 2003 è stato un giocatore del Napoli, che ricordi ha di quella esperienza? «Sono stati quattro anni bellissimi, ricchi di emozioni e soddisfazioni come la promozione e il primo gol in serie A al San Paolo contro la Juventus».

E allora cosa si aspetta da questo stadio per il suo ritorno?
«Sarà la mia prima volta da allenatore e certamente saluterò tutto il pubblico con grande affetto. Non so che accoglienza riceverò,ma personalmente per me sarà un’emozione unica»

Ha giocato a Napoli e conosce questa piazza, cosa pensa del rapporto tra la città e Lorenzo Insigne?
«Credo che abbia fatto una stagione fantastica. Non è mai semplice per un giocatore giocare per la squadra della città dove è nato. Le pressioni sono tante e nonostante ciò ha dimostrato grandi qualità tecniche e mentali».

come si presenterà il suo Frosinone?
«Tifo sempre per il Napoli perché qui ho vissuto quattro anni molto intensi. Noi non abbiamo nulla da chiedere a questa partita mentre il Napoli ha un obiettivo preciso. Proveremo ad onorare la gara dando il massimo come è giusto che sia e come abbiamo sempre fatto fino ad oggi. ».