Stadio San Paolo: Scadono oggi i 90 giorni. De magistris si tutela chiesti 15ml di credito sportivo

     

    DE MAGISTRIS SI TUTELA CHIESTI 15ML DI CREDITO

    Scrive la Gazzetta

    Scadono oggi i 90 giorni previsti dalla legge per valutare da partedel Comune di Napoli lo studio di fattibilità presentato dal club azzurro per la ristrutturazione dello stadio San Paolo.

    Una delibera della giunta chiederà al Napoli approfondimenti al piano da 20 milioni firmato dall’architetto Zavanella, visto che la documentazione non è considerata sufficiente.

    A palazzo San Giacomo ci sono dubbi sulla nuova capienza di 41.000 posti (ritenuta inferiore alle aspettative), sulla riqualificazione dell’area esterna (che sembra finalizzata esclusivamente all’aumento di business da parte del club azzurro) e sul destino della pista di atletica, che De Laurentiis dovrebbe ricostruire altrove (probabilmente a Bagnoli).

    Nel contempo, il sindaco De Magistris si è cautelato chiedendo un finanziamento di 15 milioni al credito sportivo.