stadi vuoti e tifosi in calo. il dato peggiore a Napoli

    CorrSport: stadi vuoti e tifosi in calo. Male il Napoli, si salvano Milan e Fiorentina

    Le presenze sugli spalti della Serie A sono drasticamente calate rispetto al 2013-14. È il peggior dato statistico degli ultimi cinque anni. I tifosi partenopei diminuiti del 29 percento

    ROMA – Gli italiani non vanno più allo stadio. O almeno non quanto facevano in passato. Le presenze sugli spalti della Serie A sono drasticamente calate rispetto al 2013-14. Lo rivela il report dell’Osservatorio Calcio Italiano elaborato sui dati di Stadiapostcards. Al termine della 16ª giornata la media spettatori (22.051) ha registrato una diminuzione del 6.1% rispetto al dato finale della scorsa stagione (23.481). È il peggior dato statistico degli ultimi cinque anni: -10.5% rispetto al 2012/13, -5.1% rispetto al 2011/12, addirittura -11.4% rispetto al 2010/11.

    LE PIÙ SEGUITE – I tifosi più fedeli sono quelli rossoneri. Lo stadio Meazza nelle gare casalinghe del Milan detiene il primato stagionale con quasi 46mila spettatori in media e un aumento del 15.3%. Poco più giù in classifica ci sono i supporter della Roma (40mila presenze e +0.1%) e della Juve (38mila e +0.4%). Bene anche la Fiorentina che migliora l’exploit registrato al termine dello scorso campionato con una media di 32mila spettatori (+0.9% sul 2013/14).

    CALO DEL NAPOLI – Sorprende il dato partenopeo. In un anno al San Paolo gli spalti si sono svuotati del 29.3% trascinando il Napoli dal 2° al 7° posto in classifica. Netto calo di spettatori anche per gli incontri in casa dell’Inter (-27.5%). Leggera flessione per la Lazio (-0.8%) mentre resta sostanzialmente invariato il pubblico al Ferraris di Genova: i blucerchiati si collocano in 8° posizione con una media di 21mila tifosi. In coda alla classifica l’Hellas Verona e le due neopromosse: il Cesena ed il Palermo.

    GLI AVVERSARI La Juventus è il club che richiama il maggior numero di presenze di tifosi avversari: con i bianconeri in campo si è registrato il miglior dato stagionale a Bergamo, Cagliari, Verona (Chievo), Empoli, Firenze, Roma (Lazio) e Sassuolo.