Spagna-Germania 0-1: Kroos decide nel finale!

    A Vigo la Spagna viene punita nel finale da un goal di Kroos, che consegna il successo alla Germania.


    La Germania fa festa a Vigo. I tedeschi battono 1-0 in amichevole la Spagna nel confronto diretto tra le ultime due nazionali campioni del mondo. E’ Toni Kroos, centrocampista del Real Madrid, a decidere il match al minuto 89. Per gli uomini di Del Bosque finisce qui una striscia di risultati positivi casalinghi che durava da ben 34 gare: la più lunga di sempre.

    Capitolo formazioni. Due novità importanti nella Spagna: debutto dal 1′ per lo juventino Alvaro Morata dopo i 10 minuti collezionati sabato scorso contro la Bielorussia. Esordio anche per Nolito del Celta, beniamino del pubblico di casa: è il 52° debuttante in nazionale sotto la guida di Del Bosque. Sul fronte avversario, Zieler sostituisce tra i pali l’acciaccato Neuer, davanti il trio formato da Muller, Gotze e Volland.

    Nel primo tempo è la Spagna a tenere in mano il pallino del gioco ma le Furie Rosse non pungono in avanti. La Germania, invece, si affaccia in avanti in un paio di occasioni ma trova sempre attento il portiere avversario Iker Casillas.

    Da segnalare l’infortunio alla spalla occorso a Thomas Muller al 23′. L’attaccante del Bayern, rimasto malconcio dopo uno scontro con Sergio Ramos, abbandona il terreno di gioco in favore di Karim Bellarabi del Bayer Leverkusen. Da valutare le sue condizioni.

    Ad inizio ripresa subito tre cambi per la Spagna: dentro Albiol, Camacho e Bartra, fuori Piquè, Busquets e Ramos. Al 70′ è poi la volta dell’azzurro Callejon, che rileva Raul Garcia e colleziona la seconda presenza di fila in nazionale.

    Nel finale c’è spazio anche per l’esordiente Casilla, portiere dell’Espanyol, che prende il posto del quasi omonimo Casillas tra i pali della Spagna. Un solo cambio nella ripresa per la Germania, con Kruse che subentra a Gotze. A sorpresa, quando la gara sembra avviata verso il pareggio, arriva il goal tedesco firmato all’89’ da Kroos, con la complicità proprio dell’estremo difensore iberico.

    fonte:goal.com