Solito show di Massimo Ferrero, riguardo al futuro di mister Mihajlovic: “Ma chissenefrega… Vada dove deve andare”

    Il presidente della Sampdoria, non fara’ nulla per trattenere Mihajlovic la prossima estate.

    “E’ bravo, ma chissenefrega… Vada dove lo porta il cuore”.

    E’ un Massimo Ferrero letteralmente scatenato quello che ha partecipato negli studi di ‘Canale 5’ alla nuova puntata di ‘Grand Hotel Chiambretti’ in qualità di ospite. Il presidente della Sampdoria ancora una volta ne ha per tutti, a iniziare dal suo allenatore, Sinisa Mihajlovic, inseguito dal Milan per la prossima stagione.

    “Il Milan su Mihajlovic? Ma chissenefrega… ha risposto il numero uno blucerchiato – Vada dove deve andare. E’ bravo, ma vada dove deve andare, dove lo porta il cuore”.

    Nessuno tratterrà insomma a Genova il tecnico serbo controvoglia, nonostante i messaggi d’amore inviati a più ripreso dallo stesso ferrero all’ex difensore.

    Parole al miele invece per Samuel Eto’o, che dopo un difficile inserimento, sembra ora essersi ritrovato: “Samuel non è un dolore. – ha assicurato – E’ un gran signore e un bravo giocatore: Sinisa ed Eto’o si amano alla follia”.

    Ferrero è invece molto duro sui giornalisti: “Ci sono tanti giornalai più che giornalisti… – ha affermato – Perdi una partita e sei un ‘co***cione’. Vinci e sei un miracolato”.

    Con la Sampdoria in lotta per il 3° posto, il presidente non teme nemmeno una visita dei finanzieri: “Se la magistratura venisse alla Sampdoria, noi siamo lì ad aspettarli… – ha detto – perché ci sono due cose importanti: male non fare, paura non avere. E poi abbiamo avuto i complimenti della Guardia di Finanza della Lega: abbiamo i conti a posto e sono lì alla luce del sole perché noi vogliamo fare lo sport ‘con amore'”.