Simoni: “Napoli-Inter credo in un pari”

simoni

Simoni: Il Napoli crea gioco ed è affidabile. Con l’Inter non è decisiva.

Gigi  simoni, doppio ex di Napoli e Inter, ha rilasciato un intervista al giornalista Dario Sarnataro del quotidiano il mattino, ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

Undici campionati vinti in carriera, una coppa Italia da calciatore del Napoli e una coppa Uefa da allenatore dell’Inter. Per Gigi Simoni, una vita nel calcio come giocatore e allenatore.

Napoli-Inter può essere una sfida chiave per lo scudetto?

«È troppo presto, sarà la quattordicesima giornata.Però è
una gara che può dare delle risposte e lanciare segnali.Non deciderà chi
vincerà lo scudetto,ma ci darà un’idea di chi potrà imporsi».

Quale tra le due è la più forte?

«Sicuramente il Napoli esprime una qualitàdi gioco superiore,ma l’Inter ha forza fisica, è solida, bada al sodo e lo fa bene. È una squadra potente che non prende gol e poi, grazie alle notevoli individualità di cui dispone, trova sempre il gol per vincere»

Nella sfida di lunedì chi vincerà?
«Il pareggio è un risultato possibile, perché il Napoli gioca meglio ma l’Inter è ostica e difficile da battere. Concettualmente è una sfida tra due filosofie di gioco opposte. In generale spero sempre che vinca chi offre un calcio più spettacolare»