Silver Mele a Napoletanosinasce: “Sarri è il trionfo della meritocrazia, prenderei Bartra e Maksimovic”

    SILVE MELE: SARRI MERITA NAPOLI

    Silver mele, impegnato al seguito del Napoli a Dimaro con canale 8, ha rilasciato alcune dichiarazioni, ai microfoni di Napoletanosinasce

    Intervista a cura di: Maurizio Criscitelli.

    Silver siamo al 18mo giorno di ritiro, la preparazione del Napoli dall’alto della tua esperienza come procede?

    “Dall’alto della tribuna sul campo (ride nrd.) molto molto bene, un grandissimo lavoro, minuzioso.

    Sarri è il trionfo della meritocrazia, se vogliamo è una vittoria per tanti di noi, che sono abituati a combattere giorno dopo giorno, lui l’ha meritata questa chance, e se la sta giocando alla grande perché’ è attento ad ogni minimo particolare, e sa che il Napoli deve risolvere un problema: quello della difesa perché’ 130 gol incassati negli ultimi 2 anni sono tanti.”

    Tu pensi che il problema della difesa si possa risolvere con i giocatori attualmente in organico?  La differenza di metodo dei due allenatori, può fare la differenza, oppure ci vuole qualche innesto?

    “Il lavoro serve sempre, ma la qualità aiuta, più alta è la qualità degli uomini a disposizione, minore è il rischio di subire gol! l’ideale, sarebbe avere dal mercato, la stessa qualità che il Napoli ha aggiunto in porta e a centrocampo (Reina e Allan).”

    Quale giocatore della vecchia rosa quest’anno farà al differenza?

     “Lorenzo insigne”

    Facciamo un gioco, silver sei il nuovo DS del Napoli, 2 nomi per la difesa

     “Prenderei: Bartra del Barcellona e Nikola Maksimovic del Torino.”

    Le principali differenze che hai notato tra Benitez e Sarri

    “Io sono un maniaco dello sport anche estremo, Rafa era più per il gioco con la palla, sempre con il pallone, Sarri mi è sembrato più simile al modo di Mazzarri, si fa più fatica e più attenzione sul campo direttamente, di solito Rafa demandava il lavoro con i giocatori, Sarri invece utilizza i giocatori quasi come se fossero delle sagome.

    Ovviamente è il mio punto di vista, è ovvio che comunque stiamo parlando di grandi allenatori, Benitez rimane un vincente, Sarri speriamo possa diventarlo.”

     4321 o 4312 per te?

    “I numeri li lascio a quelli che li giocano al lotto, potrebbe essere anche albero di natale, no?, alla fine deciderà Sarri, però insigne alle spalle delle due punte’ può starci, secondo me il Napoli ha bisogno, a parte la difesa di un attaccante fisico.

    io ero un grande estimatore di Zapata, non lo avrei dato, poi capisco le logiche del mercato, però vedendo come Goulam, arriva sul fondo e crossa, ci vuole anche  un fisco che la prenda ogni tanto di testa, ma sono certo che giuntoli ci penserà.

    Un saluto ai lettori di Napoletanosinasce.com.”

    ® RIPRODUZIONE RISERVATA