Serata storica per la San Marino sportiva: primo punto nelle qualificazioni per la “Serenissima”

     

    Il pareggio contro l’Estonia manda in ecstasy i tifosi biancoblu

     

    Correva l’anno 1998 quando la Federazione sammarinese giuoco calcio ottenne l’affiliazione alla UEFA e alla FIFA, sancendo, di fatto, il proprio ingresso nel calcio che conta. Da allora, più precisamente dal 14 novembre 1990 giorno della prima gara ufficiale contro la Svizzera terminata 0-4, 118 partite ufficiali fra qualificazioni ai Mondiali e agli Europei. Quindici gol messi a segno. Numeri, questi, che disegnano la realtà del piccolo San Marino, fratello minore del calcio italia. Ieri, però, è arrivata la prima vera gioia della Serenissima. Contro l’Estonia a Serravalle è, infatti, arrivato il primo pareggio e di conseguenza il primo punto ufficiale in una fase di qualificazione. Un risultato positivo che mancava dal 2004 quando il Titano conquisto la sua unica vittoria della storia in amichevole contro il Liechtenstein con un gol di Andy Selva, bomber della Nazionale. Finalmente per San Marino addio a quota zero. Un piccolo passo verso l’Europeo, un grande passo per la storia.

    Fonte: tuttomercatoweb.com