Sepe: “Sto bene ad Empoli, ma il Napoli è la mia squadra del cuore!”

    Il portiere dell’Empoli, Luigi Sepe, di proprietà del Napoli, ha rilasciato un’intervista al Corriere del Mezzogiorno in vista dell’incontro di domenica al San Paolo tra Napoli ed Empoli:

    “Mi auguro di far bene per l’Empoli, la mia squadra deve raggiungere la salvezza e darò il massimo. Quanto al Napoli è la squadra per la quale tifavo da bambino, la mia squadra del cuore e quella in cui un giorno spero di tornare. Io ci correrei sempre a Napoli. Non dipende certo soltanto da me. Per ora sto benissimo ad Empoli, una città e un club che mi danno la possibilità di crescere in tranquillità. Senza pressioni particolari. Con la mia famiglia qui stiamo benissimo, ma è naturale che un giorno speriamo di tornare nella nostra terra”