E’ sempre la stessa storia: ad Empoli, come a Genova, il cileno Vidal gode dell’immunità juventina!

 

Il centrocampista cileno “graziato”ancora una volta dalla terna arbitrale

 

E la storia si ripete: a tre giorni di distanza dalla sconfitta del “Marassi” contro il Genoa, Arturo Vidal viene “graziato” nuovamente dalla terna arbitrale.

Nel match di Empoli, infatti, l’ex Colo-Colo viene ammonito al 8′ per un netto fallo su un avanti toscano al limite dell’area. Al 36′, poi, il cileno compie un’entrata da “macellaio” nella zona mediana del campo su un centrocampista biancoazzurro. L’arbitro Valeri lascia proseguire per il vantaggio, ma una volta esaurita l’azione non espelle per doppio giallo il calciatore juventino, che già a Genova è rimasto sul terreno di gioco fino al 90′ dopo aver mostrato al pubblico rossoblu un ampio repertorio di entrate “killer”.

Noi di Napoletanosinasce ci chiediamo: mica sarà sudditanza psicologica? Non avremo mai la certezza, ma quando gioca la Juventus la legge non è mai uguale per tutti!