Segna De Guzman ed splode il cuore: il Napoli riemerge

     

    Il Napoli riemerge al Ferraris: De Guzman fa esplodere di gioia tutti i cuori azzurri.


     

    E poi esplode il cuore: perché a quel punto, mentre intorno c’è ancora la malinconia di Bilbao, serve una dimostrazione di sè per tirar fuori il Napoli dall’abisso psicologico nel quale è piombato. E’ una corsa contro il tempo, con il cronometro che ticchetta nel cervello, il Genoa che si sta sgonfiando – dopo esser stato padrone – e l’atmosfera triste che s’avverte: e magicamente, pum, il Napoli riemerge. E’ 2-1, dopo aver sofferto, rischiato, balbettato calcio; ma il quarto d’ora che scaccia via l’incubo è da rivedere, perché  come riporta il Corriere dello Sport, contiene agonismo, lucidità, persino un football godibile.