Scontri tra tifosi: Lazio-Perugia, 5 deferiti

    Sono ultrà laziali quelli individuati dalle indagini della Questura di Belluno

    Dopo il divieto emanato nei confronti degli ultras atalantini

    Lo riporta il corriere dello sport

    BELLUNO – Cinque ultrà laziali sono stati deferiti all’autorità giudiziaria, e saranno raggiunti da daspo, dalla Questura di Belluno per gli incidenti del 26 luglio scorso ad Auronzo di Cadore per l’incontro Lazio-Perugia. Un gruppo di ultrà si era portato a ridosso della recinzione dei tifosi del Perugia e alcuni avevano cominciato a lanciare pietre e altri oggetti, oltre a abbattere la rete di protezione. Solo l’intervento di Polizia e Carabinieri aveva impedito il contatto tra le tifoserie.