Schelotto: “Purtroppo domenica non sarò in campo. Noi siamo una squadra umile e domenica ce la giocheremo. Che acquisto De Guzman!”

    Il centrocampista del Chievo Ezequiel Schelotto ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

    “E’ la prima volta che non giocherà contro il Napoli. Purtroppo ho una lesione al tendine della caviglia destra e non sono riuscito a recuperare in una settimana. Probabilmente rientrerò contro il Parma. Come si batte il Napoli al San Paolo? Siamo una squadra umile ma andremo a giocarcela con le nostre ripartenze. Guai a chiudersi. Stiamo lavorando tantissimo nei vari ruoli, Corini avrà a disposizione più di una soluzione e sceglierà tra moduli diversi. A prescindere da chi scenderà in campo, faremo una grande partita. L’uscita dalla Champions? I giocatori e Benitez avevano puntato molto sulla qualificazione e saranno rimasti delusi. Il calcio purtroppo è anche questo. In Europa League andranno fino in fondo per dimenticare la gara col Bilbao. Col Genoa ho visto un De Guzman straordinario: non è da tutti far gol così all’esordio, non lo dimenticherà per tutta la vita. Affluenza al San Paolo? Il calore ed il clima che si respirano a Fuorigrotta fanno paura, sono da brividi. Per noi calciatori, il tifo è un aspetto fondamentale. La città di Napoli tiene tantissimo ai risultati del club”.