Savastano «Aurè, stai senza pensieri, con Ibra vinciamo».

Aurè, stai senza pensieri

 

«Aurè, stai senza pensieri». Salvatore Esposito, per tutti Genny Savastano in Gomorra, non ha una semplice passione per il Napoli e per il calcio. Per lui l’azzurro è una religione. I suoi consigli per gli acquisti, però, non sono quelli di un semplice praticante di fede azzurra, sembrano più da addetto ai lavori.
Ecco cosa ha detto alla gazzetta dello sport

Napoli 21/06/2016

Salvatore, cosa serve al Napoli per costruire una squadra da scudetto?
«Non bisogna smantellare il gruppo che c’è, ma rinforzarlo con gente di qualità consiglierei : Nelson Semedo, terzino destro del Benfica, Lucas Romero, interno del Cruzeiro, Bazoer dell’Ajax o Embolo, che stiamo vedendo con la Svizzera all’Europeo».

Meglio Witsel o Herrera?
« Vorrei sia Herrera che Witsel, ma se devo scegliere prendo il messicano».

Il Pipita non si tocca, o nessuno è incedibile?
«Higuain non si cede ma se arriva qualcuno con 70 milioni forse è giusto venderlo».

Dovesse accadere, con chi lo sostituiresti?
«Si potrebbe puntare su uno importante ma con costi ancora accessibili come Lukaku o Morata, però prenderei Ibra. Con lui vinci lo scudetto… senza pensieri».