SARRI:”VOGLIO UN NAPOLI ANIMA E’ CORE”

La squadra domani dovra’ mettere in pratica i sentimenti dei napoletani

Sarri traccia la linea del cuore invece di quella tattica e battezza il Napoli “anima e’ core'”

JUVENTUS- Contro la Juventus per i napoletani e’ una gara diversa. Conosco il pensiero dei  tifosi e vi assicuro che e’ anche il mio. Per questo vorrei che la squadra andasse oltre la tattica per rendere orgogliosi i nostri tifosi“.

CARPInon siamo riusciti a sblocacre la partita a differenza delle due precedenti. Ma sotto il profilo dell’impegno e della mentalità è cambiato poco o nulla perchè ho visto una squadra che si è impegnata dall’inizio alla fine come testimoniano i dati che ho in possesso”.

Chi rischia di più domani? “Siamo appena a settembre e parlare di rischi mi sembra fuori luogo, penso che certe analisi in questo momento siano molto relative”.

 “PROFESSORE”. “Ringrazio il Presidente, ma io mi sento un tecnico semplice che ama lavorare molto con la squadra. Sinora i ragazzi stanno facendo grandi progressi, la strada è qualla che io ritengo giusta, ho un mio modo di vedere il calcio che è quello propositivo sempre. E sarà questo anche domani con la Juventus“.

PIENONE ALLO STADIO: “Questa partita rappresenta tantissimo per l’immaginario dei napoletani. Io vorrei che i nostri tifosi alla fine del match siano orgogliosi e fieri di noi al di là del risultato. Ripeto, questa è una partita straordinaria come valore intrinseco e vorrei che la squadra interpretasse in pieno il sentimento della città“.