Sarri: “Siamo andati sotto per un errore arbitrale! Sbagliato a non crederci fino alla fine!”

Sarri Preoccupato

Ai microfoni di Sky Sport per commentare la secondo sconfitta in campionato del suo Napoli, contro il Bologna, arriva mister Sarri:

Sulla gara

“Tutti i rischi di cui avevamo parlato prima della partita, di arrivare scarichi mentalmente dal punto di vista delle energie nervose si sono arrivate. Siamo arrivati da una partita sentita, dispendiosa e probabilmente non siamo riusciti a ricaricare le pile per questa gara. Abbiamo avuto un impatto molle con la partita, siamo andati sotto per colpa di un errore dell’arbitro, ma poi ci sono stati molti errori nostri. Abbiamo avuto la possibilità di rimetterla in piedi nei minuti finali del primo tempo e iniziali del secondo, dove abbiamo avuto 3-4 palle goal, ma il terzo goal abbiamo smesso di crederci, cosa sbagliato perchè come visto nei minuti finali, a noi possono bastare 10 minuti per risolvere la partita. Dobbiamo tornare a curare nei dettagli ogni minima fase, perchè gli errori commessi ultimamente non vanno bene.”

Ora siete secondi in classifica…

“Non so, a noi non interessa arrivare primi, secondi o terzi, questi obbiettivi sono stati tirati giù dalla stampa non dalla società, sono cose che non ci interessano. C’è stato un periodo dove non abbiamo sbagliato nulla, quindi ci può stare un calo nervoso, ma con il lavoro anche quando sei stanco, certe partite le riesci comunque a gestire e a vincere.”

Cosa vi lascia questa sconfitta?

“Ripeto gli obbiettivi li avete dati voi, a noi non cambia nulla, forse questa sconfitta può esserci molto utile, perchè può darci quegli stimoli giusti per tornare cattivi.”

Sul goal di testa

“E’ un errore dei compagni dietro Kulibaly, perchè non hanno attaccato il giocatore che è andato a saltare.”