Corriere dello sport: Sarri si arrende «La Juve ha già vinto»

Sarri si arrende

Azzurri ko a Bergamo, il tecnico si arrende

Sarri si arrende: «La Juve ha già vinto. I bianconeri sono di un’altra categoria Stanno facendo un campionato a parte».

Il corriere dello sport critica aspramente le parole del tecnico azzurro e non gli concede attenuati.

 

Sarri si arrende? Non c’è mai stato un dubbio che la Juve fosse la grande favorita. Non sorprende nessuno che abbia conquistato diciotto punti su ventuno. È il risultato parziale di una squadra formidabile, con un allenatore che lo scorso anno alla settima giornata era malinconicamente a quota otto, con dieci punti di distacco dalla vetta. Mai, neppure per un secondo, la Juve e Allegri hanno pensato che non si potesse fare. Sorprende dunque, e quasi preoccupa, che Sarri dichiari dopo sette giornate di fare un campionato diverso dalla Juve.

Nessuno gli chiede di negare che la Juve sia, come detto, la grande favorita, per i cinque scudetti consecutivi e per la straordinaria ricchezza del suo organico. Ma arrendersi con tanto anticipo, più che una professione di realismo o modestia, sembra un esercizio di debolezza. Perché la Juve, quando ha vinto il suo primo scudetto con Conte, non era sicuramente più forte del Milan di Ibra e Thiago Silva. Perché due anni fa, quando l’Atletico Madrid ha messo in fila il Barcellona di Messi e il Real di Ronaldo, conquistando la Liga, non era di sicuro la squadra più forte. Ma ce l’ha fatta, con la forza del gioco, delle idee e di una mentalità superiore.

Insomma, di questa domenica resta la prima fuga di una Juve implacabile, ma resta anche l’ingiustificabile sortita di un bravissimo tecnico a cui sommessamente ricordiamo – e la Juve non c’entra – di aver perso cinque punti in due trasferte tra Pescara e Bergamo. Davvero Sarri, oltre a considerare il campionato chiuso a favore della Juve, non ha rimpianti personali per non essere molto, ma molto, più vicino ai Campioni d’Italia?

Con lo stesso ragionamento, valutando solo le potenzialità dell’organico, Sarri dovrebbe ad esempio spiegare come è possibile che il Napoli abbia un solo punto in più del Chievo.