Follia o coerenza?: “domani giocheranno Insigne Callejon, El Kaddouri”

 

FOLLIA O COERENZA?

Maurizio Sarri, parla durante la conferenza stampa di presentazione della gara di Europa League, che vede opposto il Napoli al Bruges.

Dopo aver lasciato a riposo precauzionale, Higuain e Reina, oltre che Jorginho e Albiol, il tecnico azzurro annuncia il tridente che scenderà’ in campo domani sera.

La sorpresa e’ che Insigne e Callejon saranno titolari, e non verranno risparmiati in vista dell’importantissima partita di lunedì sera contro l’Inter di Mancini.

La domanda sorge spontanea: Follia o coerenza?

Ecco le dichiarazioni ufficiali  di Sarri

«Per noi sarà un banco di prova importante, voglio un’ottima prestazione e il risultato. Tengo molto a questa partita, dovremo dimostrare che siamo concentrati».

Abbiamo una gara di grande difficoltà mentale, perché siamo già qualificati e non ci sarà neppure la cornice di pubblico. Giocheremo in un clima surreale in cui bisognerò trovare concentrazione. Ci tengo tanto a questa partita perché per noi è una bella prova di maturità ed è un importante indice della nostra crescita”.

“Voglio che anche in questo contesto la squadra mostri determinazione e giusta mentalità per dare continuità ai risultati. Far bene domani può aiutare a far bene anche nei prossimi incontri. Questa partita per noi è più importante di quanto pensiate. Mi aspetto prestazione e risultato”.

Sulle scelte in attacco. Chi sostituirà Higuain come centravanti? “Giocheremo col tridente El Kaddouri-Callejon-Insigne e non daremo punti di riferimento perchè tutti e tre si alterneranno nel ruolo di prima punta”.

I giocatori che sono rimasti a Napoli non rappresentano una scelta tecnica, ma sono uomini che avevano da recuperare al meglio dopo tanti minuti giocati. Domani ci teniamo a fare bene, perchè i risultati chiamano altri risultati. Far bene per due mesi può capitare a tutti, riuscirci per 8 mesi è per pochissimi“.

«Non ci sono tante parole per descrivere una partita a porte chiuse, è semplicemente triste»

Si ringrazia la SSc Napoli® per le dichiarazioni ufficiali.