Sarri: “Abbiamo dominato, ma dovevamo chiuderla!Pressione? Questi ridono e scherzano, infatti gli ho dovuto ricordare che siamo al 2° posto!”

Pellegrini chiude al Milan

Maurizio Sarri ai microfoni di Sky Sport parla della vittoria ottenuta contro il Palermo:

“Spero che la prossima giornata non sia decisiva, nel senso che la Juve possa allungare ulteriormente, ma noi dobbiamo pensare solo a noi. Poi preferisco parlare della partita di stasera.”

Sulla sfida col Palermo

“La squadra mi è piaciuta, anche se in alcuni tratti è stata troppo leziosa, ma hanno giocato bene la palla e quando giochi così significa che hai la partita in mano, però dispiace non aver chiuso la gara prima.  Sapevamo che questa era una gara rischiosa per tutto quello che è successo al Palermo. Mi fa rabbia non averla chiusa prima. Avevamo chiesto ad Higuain di arretrare per creare spazi in più, spazi creati, ma non sfruttati”

Risultato dovuto alla pressione?

“Stasera abbiamo fatto 19 tiri in porta, quindi qualcosa abbiamo creato. La nostra supremazia è stata netta, anzi parlerei di un dominio assoluto. Questa settimana, ho visti i ragazzi troppo sorridenti, infatti gli ho chiesto ‘Se sanno di essere secondi in classifica!” Stasera si divertivano a palleggiare, così come fanno in allenamento. Li vedo molto sereni e molto tranquilli, dopo un mese poco felice. Non possiamo farci il sangue amaro se questi vincono tutte le partite, hanno fatto 55 punti su 57 a disposizione. Stasera abbiamo raggiunto un altro record, siamo a 64 punti, mentre lo scorso anno la squadra aveva chiuso a 63 punti. Prendere un gol a Torino nei minuti finale è qualcosa di duro da digerire. Probabilmente il calo del divertimento nelle settimane successive era dovuto a quello. Stiamo imparando a gestire le gare, anche se per me andrei sempre ad aggredire le partite”.

Sulla fase difensiva

“E’ stato un percorso lungo, bisognava convincere questi grandi giocatori a difendere in un certo modo così come facevamo ad Empoli. Sono contento che stasera siano stati premiati non subendo gol, nelle ultime quattro gare avevamo subito gol sbagliando qualcosina anche se per pochissimi secondi”.