Sarnataro: “La svolta positiva può essere dietro l’angolo se si vuole…”

     

    Dario Sarnataro, giornalista di Radio Marte, ha commentato il match tra Napoli e Chievo attraverso il proprio profilo Facebook

     

    “La mia umile analisi in poche righe: per vincere certe gare bisogna tirare poco e segnare molto, non subendo gol evitabili… la sfortuna c’entra ma non determina, le parate di Bardi fanno parte del calcio. Detto questo il Napoli ha giocato bene 20′ e poi non ha avuto la “cattiveria” per reagire ai due momenti chiave della gara: rigore sbagliato e gol subito.

     

    Guai però a fare drammi proprio adesso: ho notato qualche segnale negativo, una squadra poco convinta e sfilacciata, quasi senz’anima, un’atmosfera poco coesa. Mi sbaglierò sicuramente, ma sono segnali che mi preoccupano molto di più del ko figlio della contingenza (imprecisione e parate) e dei soliti errori.

     

    Ora però il Napoli faccia quadrato, non sminuisca questo ko come non deve drammatizzarlo troppo… Faccia quadrato, tifosi e giornalisti devono fare il loro dovere ma prima di tutto devono fare quadrato società, allenatore e squadra. La svolta positiva può essere dietro l’angolo, se si vuole…”