Sarnataro: “Nonostante i difetti il Napoli avrebbe meritato nettamente la vittoria!”

    Dario Sarnataro, commenta attraverso il proprio profilo Facebook il pareggio degli azzurri sul campo di Bergamo:

    “È difficile commentare una gara del genere, dove ha fatto tutto il Napoli: subito il gol, rimontato, fallito in modo clamoroso il successo e non solo per il rigore sbagliato. Incredibile buttare con questa facilità i punti dalla finestra, raccapricciante subire il gol sull’unica azione subita (è così difficile o è vietato chiudere sull’avversario che crossa? Vero Ghoulam? Vero Zuniga? Con riferimento a San Siro), senza sottolineare più di tanto, perché è talmente evidente, l’errore grossolano di Albiol.

    Nonostante questi difetti il Napoli avrebbe meritato di vincere nettamente e se esiste un po’ di malasuerte, è anche quanto mai calzante la massima “chi è causa del suo mal pianga se stesso”, perchè l’errore di Callejon è talmente assurdo che non si commenta, però Mertens e Higuain devono “sfondare” la rete avversaria nelle occasioni finali, così come il Napoli avrebbe dovuto azzannare un avversario alle corde nel primo tempo imprimendo un ritmo di gioco e un’intensità diversi al dominio totale.

    Si spera Che i 4 punti persi nel nel finale con Inter e Atalanta (soprattutto per colpe proprie) non pesino troppo sulla stagione, acuendo i rimpianti. Ora però inutile piangere sul latte versato, meglio pensare a giocare con la massima intensità con la Roma, magari contando di essere in credito con la fortuna ma cercando anche di essere consapevoli dei limiti che rischiano di tarpare le ali, irrimediabilmente. Consci che gare stregate come quella di Bergamo difficilmente si ripeteranno…”