Saponara: “Sarri un papà, se arriva l’offerta del Napoli la valuterò”.

Il fantasista dell' empoli parla al Mattino.

saponara-sarri-un-papa

 

Saponara, una storia di “famiglia”

«Al San Paolo ritrovo il papà calcistico»

Il fantasista dell’Empoli parla al quotidiano  il Mattino.

Saponara: “Sarri un papà”: vero e proprio figlioccio calcistico del mister azzurro, parla del suo ex allenatore:

«Al San Paolo ritrovo Sarri  il mio papà  calcistico»…

«Non è assolutamente una persona omofoba, sono state dette tante contro di lui cose che
non merita, causate da una frase fuori posto detta in un momento di completo nervosismo.  E’ passata un’immagine sbagliata di lui».

TRASFERIMENTO A NAPOLI?

«Mi farebbe piacere, certo, Sarri sa benissimo che non è il momento di spostarmi da Empoli.
Non nego che se dovesse arrivare una proposta dal Napoli, la valuterei.»

SARRI COME UN PADRE

Basta andare sul profilo Instagram di Saponara per trovare una foto in cui ci sono lui e Sarri abbracciati, il commento vale più di tutto:«Come un padre».

Ecco perché rivedere Sarri sarà per Saponara motivo di grande piacere:«Sarà una partita stimolante, in uno stadio che sarà gremito, contro una squadra che è al massimo della forma. Una gara che dovremo affrontare con il solito spirito, senza alcun timore e con la spregiudicatezza che ci ha contraddistinto finora.
Siamo una squadra che ogni settimana propone lo stesso tipo di gioco, abbiamo un’identità,
dei meccanismi ben precisi».