Salvatore D’Amico: “Volontari napoliinsieme, insieme per un progetto di solidarietà”

Salvatore D’Amico, presidente dell’associazione “Volontarinapoliinsieme” parla ai microfoni di Napoletanosinasce:

“L’associazione è nata il 24 Aprile 2015, ma operiamo dal 9 Dicembre 2014 e siamo un gruppo di volontari che distribuiscono pasti caldi e vestiario di vario genere tra cui coperte, scarpe sciarpe e tutto l’occorrente per i tanti senza tetto di Napoli. Nei mesi che vanno da Aprile a Settembre abbiamo distribuito più di 1000 pasti e varie tonnellate di vestiario ed il nostro gruppo di volontari cresce giorno per giorno. Siamo un gruppo totalmente autofinanziato, slegato da qualsiasi movimento politico, abbiamo chiesto aiuto alla Chiesa e alle istituzioni (abbiamo fatto richiesta di una sede fisica al Comune in Maggio di quest’anno ma tutt’ora non c’è stata data ne una sede ne una risposta), che fino ad ora non si sono mosse, andiamo avanti con le sole nostre disponibilità e l’aiuto delle tante persone che portano vestiario, o l’aiuto di qualche ristorante che ci rifornisce di pasti caldi. Il nostro obiettivo è quello di lanciare una campagna cittadina contro la povertà, con a creazione di un centro dove si possa tenere corsi di Italiano per gli immigrati, creare un grande punto di raccolta di vestiario, medicinali, derrate alimentari da distribuire a chiunque ne abbia bisogno, uno sportello di ascolto formato da medici, psicologi, assistenti sociali, avvocati ed educatori, quindi rivolgiamo un’ appello alle istituzioni, aiutateci ad aiutare gli altri, dateci una sede fisica dove poterci organizzare al meglio con tutte le nostre attività prima elencate. Attualmente siamo appoggiati in un negozio di un nostro volontario situato in Via Montesanto 58, dove potrete trovarci tutti i martedì ed i giovedì dalle 18 alle 20(dopo usciamo per la distribuzione), dove è possibile portare vestiario, coperte, maglioni, sciarpe, cappelli e tutto l’occorrente. Chi vuole maggiori informazioni può contattarmi sul profilo Facebook o cercare il gruppo volontari napoliinsieme, grazie a tutti coloro che ci daranno una mano”