Saces Mapei Coconuda Napoli, continua la striscia vincente: Triestina KO

    Il team partenopeo s’impone su una delle più forti compagini del massimo campionato italiano

     

    Per continuare il percorso di crescita, per continuare il momento positivo, per continuare la striscia di vittorie: a questo servivano i due punti che la Saces Mapei Coconuda ha conquistato contro la Calligaris Triestina. Tutte a disposizione per coach Ricchini che parte con Fassina, Andrade, Bocchetti, Macaulay, Striulli nello starting five, la Calligaris deve fare a meno dell’infortunata Harry che si arrende ai problemi alla schiena e risponde conNicolodi, Trimboli, Vida, Cosby, Miccoli. Prima frazione che si apre con un mini-parziale di Napoli che si porta sul 5-0. Trieste tenta di rispondere con la tripla di Trimboli (5) ma la Coconuda mantiene inalterato il vantaggio (11-5) grazie alle ottime percentuali dall’arco di Bocchetti (10 punti con 2/3 da tre). Il gioco di Napoli è frizzante e veloce: rapidi sono i contropiede sfruttati a più riprese dalle padrone di casa che danno spettacolo con Mary Andrade (12 punti in 25′ con il 100% da due, 7 rimbalzi e ben 23 di valutazione) in serata di grazia ed in versione assist. Il pubblico si diverte e la Calligaris non riesce a tener testa alle padrone di casa che pescando dalla panchina trovano le ottime giocate offensive di Dacic (12 punti in 13′ con il 50% dal campo e 6 rimbalzi) e di Ntumba (8) che gioca con grande e ritrovata fiducia 21′ con tanta intensità. Il primo periodo si chiude sul + 11 (26-15) e la Saces Mapei Coconuda merita pienamente il vantaggio. Nel secondo quarto coach Ricchini continua a tenere in campo Dacic e Ntumba insieme a Tognalini, Pastore e Striulli, la Calligaris lascia a riposo l’ungherese Anna Vida (16 punti 5 rimbalzi con 10/11 dalla lunetta e migliore giocatrice ospite con 14 di  valutazione) concedendo tanto spazio a Romano, Zecchin e Bianco. Le friulane però fanno molta fatica a tenere i ritmi di Napoli e la forbice del punteggio rimane inalterata per tutto il corso del secondo parziale attestandosi sempre sopra i dieci punti. Macaulay (20 punti in 25′ con 8/11 da due e ben 12 rimbalzi con 27 di valutazione) è autentica mattatrice dell’incontro che, già dal secondo quarto, è in binari ben definiti con la vittoria delle padrone di casa che non è mai stata messa in discussione. La grande prestazione è figlia di un gran gioco di squadra con l’intensità difensiva della squadra di Ricchini che la fa da padrona. Anche all’intervallo lungo la Calligaris è a distanza di sicurezza (42-32) nonostante il divario sarebbe potuto essere più ampio. Nel terzo  parziale coach Ricchini si affida ancora alla regia di Chiara Pastore (12 in 27′ con 3/4 da due e 2/3 da tre e sei rimbalzi che le valgono 22 di valutazione) che riesce a contenere splendidamente Donica Cosby (3 punti in 33′) e trova i punti di Fassina (4), Tognalini (2) e Striulli (3). Sono tutte le giocatrici di Napoli che vanno a referto nel terzo parziale dove la fluidità della manovra porta fino al +22 il vantaggio delle arancioblue: il gioco voluto da Ricchini con palla dentro-fuori con lo scarico verso la compagna libera nell’angolo punisce più volte la Calligaris che raccoglie solo 5 rimbalzi nel periodo contro i 14 di Napoli che consentono alla Saces tanti extra-possesso. Il 62-42 con il quale si apre l’ultima frazione rende merito alla grande prova di squadra che, nonostante il vantaggio, ha dimostrato di essere vigile e concentrata. In garbage time c’è il debutto casalingo anche per Maria Visone che, dopo i minuti finali a La Spezia, calca anche il parquet del PalaVesuvio. Finisce 83-54 per la Dike che conquista così la sua terza vittoria di fila. La gara sarà trasmessa indifferita sul canale digitale del DTT NEW MEDIA lcn 655 Martedì 25 Novembre alle h 21.00.

    Dichiarazioni tesserati Saces Mapei Coconuda Napoli in sala stampa:

    Coach Roberto Ricchini: “Stiamo continuando il nostro percorso di crescita. Abbiamo messo grande intensità nelle nostre giocate mantenendo alta la concentrazione. Non era facile perché Trieste è una buona squadra nonostante i soli due punti in classifica, una squadra con tante giovani che perde molto con l’assenza di Harry, una giocatrice importante nella loro economia di gioco. Quali sono le nostre prospettive? Dobbiamo guardare di partita in partita, lavorare sodo e rimanere umili”.

    Chiara Pastore: “Dopo un inizio di stagione un po’ travagliato abbiamo fatto un filotto di tre vittorie che è importante per il morale ed avere convinzione nei nostri mezzi. Certe partite le abbiamo perse perché volevamo strafare e questo, paradossalmente, ci ha danneggiate. Ripartiamo da questa buona prestazione andando a Vigarano cercando di fare la nostra partita, giocando il nostro basket sapendo che ci attende una gara impegnativa dove sarà dura portare i due punti a casa”.

    Mary Andrade: “Siamo una squadra molto giovane ed io metto la mia esperienza a disposizione del gruppo. Ci sono delle ottime individualità che avevano bisogno di risultati positivi per potersi esprimere al meglio. Dove possiamo arrivare? Questa è una squadra con grande talento e se riusciremo ad avere la giusta continuità possiamo toglierci le nostre soddisfazioni dicendo la nostra fino in fondo. E’ vero che abbiamo iniziato male ma un primo bilancio si inizia a fare alla fine del girone di andata, non sempre chi inizia bene finisce bene. Noi stiamo crescendo tanto e mi auguro continueremo su questa strada”.

    Sara Bocchetti: “Cosa è cambiato rispetto a prima? La fiducia che l’allenatore ha trasmesso alla squadra è stata totale. Questo per una squadra giovane significa tanto, soprattutto per me che gioco con il cuore ed essendo napoletana sento davvero mia questa maglia. Credo che l’aiutarsi tutte in ogni situazione sia l’espressione del clima positivo che c’è anche all’interno dello spogliatoio. La trasferta di Vigarano? A noi servono i due punti per continuare il momento positivo e mantenere la fiducia. Andremo lì con la voglia di vincere e portare a casa due punti importanti”.

    SACES MAPEI COCONUDA DIKE NAPOLI vs CALLIGARIS TRIESTINA  83-54

    SACES MAPEI COCONUDA DIKE NAPOLI : Fassina 4, Tognalini 2, Ntumba 8, Andrade 12, Bocchetti 10, Dacic 12, PASTORE 12, Visone, Macaulay 20, Strulli 3. All. Roberto Ricchini.

    CALLIGARIS TRIESTINA : Nicolodi 2, Zecchin 2, Trimboli 5, VIDA 16, Cosby 3, Miccoli 13, Bianco, Miccoli 4, Gombac 8, Romano 1, Harry ne. All. Giuliani

    Note: parziali (26-15); (42-32) Al 4′ dell’ultimo periodo esce per 5 falli Sara Bocchetti.

    Arbitri: Giovannetti, Marota Bandinelli.

    Fonte: dikebasket.it