Ronaldo fa ironia su Benitez e parla del suo futuro: “Mi fa piacere l’interesse del PSG, ma… “

In vista della finale di Champions League, di sabato 28 maggio, contro l’Atletico Madrid, Cristiano Ronaldo ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Jugones. Ecco le sue parole:

Sulla finale e le sue condizioni

“Ho avuto un piccolo problema in allenamento, ma non è niente di grave, a Milano ci sarò, al 100%. Perdere con l’Atletico sarebbe un fallimento, ma io voglio pensare positivo: vinceremo la Champions League. Zidane è un allenatore molto intelligente, non parla molto. È una persona timida ma professionale, ha voglia di imparare e di vincere la sua prima Champions da allenatore per rimanere con noi anche nei prossimi anni. Mi piace il suo stile, sto imparando tanto da lui.“

Su Benitez

”Si può apprendere qualcosa da ogni allenatore, alcune cose positive altre meno. Lui mi diceva come calciare il pallone, io gli rispondevo ‘ok, va bene’…”

Sul futuro

”Io voglio restare al Real Madrid, penso che mi ritirerò a 41 anni con la maglia del Real. Non so quando rinnoverò il mio contratto. Se io fossi in Florentino Perez mi rinnoverei il contratto, io qui mi trovo benissimo e anche se in passato ci sono stati dei problemi, sono molto felice. L’interesse del PSG? Sono felice e non vedo un club migliore del Real Madrid in questo momento”.