Roma e Napoli si giocano quasi 40 milioni: ecco le cifre

     

    Il Mattino: In palio quasi 40 milioni

    Roma-Napoli vale un tesoro: in palio il secondo posto, cioè la Champions diretta e un introito certo di 38 milioni e mezzo. La differenza è di 10 milioni rispetto alla squadra che si classificherà al terzo posto, a patto poi che riesca a superare il preliminare di agosto.
    L’eliminazione e il conseguente passaggio alla fase a gironi di Europa League comporterebbero un netto passo indietro in termini di ricavi (l’introito base sarebbe di poco superiore al milione).

    La champions diretta vale quasi 40 milioni: i numeri

    Il secondo posto vale oro: 17.5 milioni dal market pool fisso(ricavi commerciali), ai quali andrebbero aggiunti poi almeno altri 9 milioni a fine Champions e i 12 certi per la partecipazione alla fase a gironi. A questa cifra certa andrebbero poi aggiunti altri soldi in base ai risultati raggiunti:

    la vittoria nella fase a gironi vale 1.5 milioni, mezzo milione il pareggio, chiudendo a
    punteggio pieno entrerebbero altri 9 milioni.

    La qualificazione agli ottavi vale 5.5 milioni, arrivando ai quarti si guadagnerebbero altri 6 milioni, 7 per le semifinali, alla finalista andrebbero 10.5 milioni e alla vincente della coppa ben15.

    Una pioggia di soldi quindi in arrivo con il secondo posto e soprattutto una quota fissa che si incasserebbe subito di 30 milioni da poter investire sul mercato estivo: un ago della bilancia per la prossima stagione, come lo fu nella scorsa annata con Benitez.

    Una partita che vale oro

    Un partitissima che vale tanto in tutti i sensi: domani all’Olimpico c’è in palio il secondo posto, la certezza di giocare nella prossima Champions League, il prestigio della vetrina europea e occhio e croce più o meno 40milioni di euro. Tutto in novanta minuti, una sfida da non fallire.

     

    Quanto costa non avere uno Stadio di proprietà?