Rodgers scarica Balotelli: «Non fa per noi»

    Il tecnico dei Reds: «Mario si trova meglio in area, ai nostri attaccanti chiedo intensità e pressing»

    CORRIEREDELLOSPORT
    LIVERPOOL- «Per le sue caratteristiche, Mario Balotelli non è adatto al tipo di gioco del Liverpool». Il tecnico dei Reds, Brendan Rodgers, non lo nasconde: l’attaccante italiano sta trovando difficoltà nell’adattarsi allo stile di gioco della squadra, che prevede un ritmo molto alto e pressing. Da diverse settimane circolano con insistenza indiscrezioni di mercato che riguardano SuperMario: un trasferimento a gennaio,

    dopo soli cinque mesi di permanenza a Liverpool, non è un’ipotesi remota. E le parole di Rodgers, riportate dal sito Espn.co.uk, sembrano una sentenza: «Avendo lavorato con Mario in questi mesi,  penso che lui sia il classico giocatore che dà il meglio di sé in area di rigore o nei pressi. È per questo che un alto livello di intensità e pressing non fa parte del suo gioco, ma un allenatore deve cercare di ottenere il massimo dai giocatori a disposizione, con le qualità che hanno, quindi stiamo lavorando per migliorare».

    AL RIENTRO – Balotelli tornerà a disposizione per il “Boxing Day” di Premier League: il 26 dicembre, il Liverpool affronterà il Burnley in trasferta e SuperMario rientrerà dalla squalifica di un turno per le frasi offensive pubblicate sui social network.