REINA: «Voglio vincere nella mia Napoli»

REINA «Con Sarri lotteremo in campionato e nelle coppe».

LO SCRIVE IL CORRIERE DELLO SPORT.

LEADER

Reina un simbolo, il leader che conosce perfettamente il significato dell’appartenenza e quello del rispetto. Uno che, nonostante Mondiale, Europei, coppe e trascorsi prestigiosissimi, nel cuore coltiva ancora un sogno: uno scudetto al San Paolo.

«Posso promettere lavoro e sacrificio Siamo un gruppo umile, migliorare ancora si può»

«Il nostro obiettivo è vincere qualcosa». Ma niente promesse: «Soltanto una: suderemo la maglia».

NAPOLI

«Amo questa città perciò sono tornato Il calcio è religione e qui i tifosi sono meravigliosi»

Napoli, però, non è soltanto il ritorno al calcio: a sentirlo parlare, ai microfoni della Lega, viene quasi da pensare che sia anche il ritorno a un certo tipo di vita.
 «Qui avverto tantissima fiducia e altrettanto affetto nei miei confronti: ho un rapporto meraviglioso con la città e i tifosi. E poi ho tanti amici: siamo tornati per questo».

Del resto anche se è nato a Madrid, perché papà Miguel giocava tra i pali dell’Atletico, Pepe si è sempre sentito un uomo del Sud.

VAMOS

«Abbiamo un unico pensiero: continuare a crescere e a fare bene in campionato, Europa League e Coppa Italia. L’obiettivo è cercare di vincere qualcosa ».
« Siamo un gruppo umile, disposto al sacrificio e a imparare e migliorare  in ogni momento della stagione»