Reina: “Amo follemente Napoli, a Monaco facevo ascoltare le canzoni napoletane”

PEPE REINA PARLA AL MATTINO

«A Monaco facevo ascoltare “Napoletano” di Clementino»

Pepe Reina parla al mattino di Napoli, un ora di intervesta per parlare a tutto tondo, ecco quanto evidenziato da napoletanosinasce.com

Errore a Bologna

“Ho sbagliato a Bologna ma dietro di me c’è solo la rete (ride n.d.r.)”

Cosa ha fatto Sarri dopo la sconfitta?

“Sarri si è arrabbiato dopo Bologna: è normale. Mi piace come tecnico
e come uomo: è diretto e sa entrare nella testa”

È un Napoli fatto per vincere lo scudetto?
“Non lo abbiamo mai detto e non credo che sia una cosa realistica. Siamo vicini al vertice, siamo stati primi per una giornata, ma il pensiero deve essere partita dopo partita. Se il pensiero non è questo si sbaglia qualcosa in una città come la nostra”.

Si vede come uomo immagine di questa città?
“Sono felicissimo di stare qui, mi godo la città, gli amici, il cibo.Del mio futuro non so ancora molto”.

Quando è scattato l’amore con Napoli?
“Non certo nelle prime due settimane qui.Poi,però, capisci la cittàe ti entradritto nel cuore. A Monacodi Baviera eramolto diverso e così spesso andavo via di lì per venire qui”.

Si può condurre una vita normale in giro per la città?
“Certo,mica ci picchiano… chiaro che per godertela la devi accettare.
Poi, però,quando ti vedono spesso in giro si abituano a te. I tifosi sono persone uniche. Ma è anche bello che lagente ti fermi, ti ringrazi.Quando sei con i figli magari è pesante…ma io non m inascondo mai perché non rinuncio a viverla”

Checosa significa ”fare bene” quest’anno?
“Lo dico il 20 maggio… Intanto per fare bene bisogna vincere con la Roma.Dire altro sarebbe sbagliato: adesso bisogna essere calmi e umili”.

Ha sentito Benitez da quando ha lasciato il Napoli?

“Benitez? L’ho sentito e ci ha fatto complimenti e auguri per questa stagione”.

Insomma,Reina,alla fine il Napoli dove vuole arrivare?
“A domenica.Alla gara con la Roma. Vogliamo vincere quella Ad altro non pensiamo”.

De Laurentiis
“Il presidente sapeva che non vedevo l’ora di tornare a Napoli: sarei venuto qui anche a piedi”

Sex symbol
“Non mi sento tale E mia moglie  può stare tranquilla abbiamo 5 figli…”