Ranking UEFA: Il Portogallo scavalca ancora l’Italia

UEFA-nAPOLETANOSINASCE.COM
www.napoletanosinasce.com
Ranking UEFA

Aggiornamento Ranking UEFA 5/11. Grazie al tris di vittorie, il Portogallo supera nuovamente l’Italia. Differenza comunque da osservare al microscopio: 4 millesimi.


Una Nazione incontrastata in testa, senza la minima possibilità di cedere lo scettro in tempi brevi. Dunque due a contendersi il secondo posto e due per il quarto. dopo le cinque regine sali e scendi a distanza siderale. Il Ranking UEFA, che da due annate ha visto la Bundesliga superare la Serie A (sorpassata anche dalla Portuguese Liga nella primavera 2014) torna sulle prime pagine.

Europa League e Champions League, è ricominciato il conteggio che stila la classifica dei tornei più importanti del Vecchio Continente e dunque i posti disponibili nelle due competizioni. Liga incontrastata, dunque Premier e Bundesliga per il secondo posto e Serie A e Portuguese Liga per il quarto piazzamento.

Il diktat è sempre lo stesso, per iniziare a ripartire l’Italia non dovrà snobbare l’Europa League e portare più squadre possibili nelle fasi ad eliminazione diretta: la Serie A conta infatti quattro squadre nella seconda competizione continentale, che sommate alle due di Champions fanno sei compagini pronte a lottare per il Ranking.

Sei, ovvero, le stesse a disposizione di Bundesliga, Premier e Liga. Ad armi pari non si può più sbagliare.
Sarà una stagione di testa a testa, ricordando come il quarto posto non porti a quattro squadre in Champions; per quello, nelle prossime annate, servirà scavalcare una tra Premier League o Bundesliga, vista l’irraggiungibile Liga e i tanti punti che tedeschi e inglesi lasceranno relativamente al 2010 e al 2011.

Dopo le gare di Champions League del 4 e 5 novembre, la Portuguese Liga scavalca nuovamente la Serie A grazie al tris di vittorie Sporting-Porto-Benfica e sopratutto la qualificazione agli ottavi del Porto, che porta ben 5 punti in più. 11 quelli totali ottenuti nella due-giorni, solo 2 per l’Italia (successo della Juventus, k.o Roma).

Sorpasso, però, veramente di un non nulla: dopo le gare di Europa League ci sarà quasi sirucamnte il controsorpasso, vista la differenza di appena 4 millesimi.

La Spagna rimane anni luce lontana da Premier League e Bundesliga, con gli inglesi veramente vicini a divenire terzi nel Ranking dopo undici anni di primo o secondo posto. Balzo in avanti, infine, della Ligue 1, che può contare sui 7 punti ottenuti dal PSG (vittoria e qualificazione agli ottavi).

RANKING UEFA, LA SITUAZIONE AL 5/11
10/11 11/12 12/13 13/14 14/15 P.ti EL CL
1. = Liga  18.2  20.8 17.7 23 8.92 88.7 2  4
2. = Premier  18.3  15.2 16.4 16.7 6.42 73.2 2  4
3.
=
Bundesliga 15.6  15.2 17.9 14.7 9.14 72.7 2 4
4.
+1
Portu Liga 18.8 11.8 11.7 9.9 6.08 58.38 2 3
5.
-1
 Serie A 11.5  11.3 14.4 14.1 6.83 58.34 4  2
6.
+1
Ligue 1  10.7 10.5 11.7 8.5 6.41 48.0 3 2
7.
-1
Prem’er Liga  10.9 9.7 9.7 10.4 5.66 46.4 2 2

I ranking federazioni per coefficienti si basano sui risultati ottenuti dai club appartenenti a quella federazione nelle ultime cinque stagioni di Uefa Champions League ed Uefa Europa League. I ranking determinano il numero di posti assegnati a ogni federazione nelle successive competizioni per club UEFA.

Il sistema si basa su tre punti:

  • 1. Ogni squadra ottiene due punti per una vittoria e un punto per un pareggio (metà nelle qualificazioni e negli spareggi).
  • 2. I club che raggiungono gli ottavi, i quarti di finale, le semifinali o la finale della UEFA Champions League, o i quarti, semifinali o finale della UEFA Europa League, ottengono un punto extra per ogni turno.
  • 3. Inoltre, vengono assegnati quattro punti per la partecipazione alla fase a gironi di UEFA Champions League e altri quattro punti per la qualificazione agli ottavi di finale.

I coefficienti vengono calcolati con una media: dividendo il totale dei punti ottenuti per il totale dei club di quella federazione partecipanti alle due competizioni di quella stagione. La cifra che si ottiene viene sommata a quella delle precedenti quattro stagioni per calcolare il coefficiente. Quando due nazioni hanno lo stesso coefficiente, la federazione con il coefficiente più alto nella stagione più recente viene posizionata davanti.