Raio: “Sarà fondamentale per il Napoli vincere giovedì contro lo Young Boys”

    Raio: “Il Napoli deve vincere per passare il turno e provare a vincere l’Europa League”


    Vittorio Raio, è intervenuto nel corso di Marte Sport Live rilasciando le seguenti dichiarazioni: “De Laurentiis fu l’unico a dire che aveva aspirazioni importanti, nel corso del ritiro parlo di Scudetto. Molti giornalisti pensarono che stesse esagerando, ma considerando l’organico e la caratura degli avversari, il Napoli se non perdeva punti per strada, col Chievo ad esempio, poteva essere nelle prime posizioni. Per quanto riguarda Zeman anche il Cagliari meritava di più in questa stagione, speriamo che continui a perdere anche contro il Napoli.  David Lopez sta facendo bene, migliorando la fase difensiva della squadra azzurra. Anche nella partita contro la Roma Lopez ha dato io suo contributo, così come Insigne e Callejon che sono ritornati più volte ad aiutare la fase difensiva. Il Napoli viene da tre prestazioni molto convincenti, qualche giocatore sta ancora pagando l’impiego ai Mondiali, sta di fatto che il Napoli ha uno dei migliori attacchi del campionato. Garcia soffre Benitez ed il Napoli, che l’hanno costretto a non giocare e a fare molti errori. L’idea del presidente De Laurentiis è quella di continuare con Benitez già dallo scorso Maggio, perché il presidente ha grande stima dell’allenatore azzurro. Tutti possono fare degli errori, Benitez sta tentando di migliorare la fase difensiva in maniera intelligente e sono certo che De Laurentiis riproporrà il rinnovo del contratto a Benitez. La prossima partita con lo Young Boys è fondamentale per passare il turno ed arrivare ai sedicesimi, perché vincere l’Europa League ti dà l’accesso alla Champions League, non credo che farà eccessivo turnover, perché è una partita che si deve vincere. Il Napoli domenica va a Firenze ma non bisogna mai fidarsi perché la Fiorentina di Montella è una buona squadra e l’allenatore viola non va sottovalutato. Insigne è un calciatore più completo con Benitez perché è migliorato notevolmente, facendo sia la fase difensiva, che la fase offensiva con molti assist. Stravedo per Insigne e per Hamsik, Insigne è un figlio di Napoli, perché lottando con grande umiltà mostrano l’affetto per la propria città e la propria squadra, Insigne è un piccolo grande uomo”